Whirlpool di Napoli- Giorgia Meloni si unisce alla rabbia dei lavoratori

Tempo di lettura:37 Secondi
Whirlpool di Napoli- Giorgia Meloni si unisce alla rabbia dei lavoratori

La multinazionale americana Whirlpool da tempo ha manifestato la sua intenzione di cessare l’attività e nulla ancora è chiaro sul futuro dei suoi lavoratori. Dopo un anno di trattive, il ministro Patuanelli non è ancora riuscito a trovare alcuna soluzione per gli oltre 400 dipendenti della sede Whirlpool a Napoli.

Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, chiede, insieme a tutto il suo partito, che i lavoratori in questione non vengano lasciati soli. Si tratta di una importante azienda, la cui perdita giocherebbe all’Italia un’altra sconfitta. Il Paese, in grave crisi economica, fortemente accentuata dalla pandemia, non può permettersi questa batosta. Di qui la richiesta della Meloni di un pronto intervento da parte del Governo per scongiurare l’ulteriore peggioramento della situazione lavorativa italiana.

CC